Mai più fascismo in Maremma

Conferenza stampa a Grosseto, alle ore 11:00 di mercoledì 1° settembre, nella Sala del Consiglio Comunale presso il Palazzo Municipale in Piazza Duomo 1.

La conferenza stampa verterà in primo luogo sulle proposte culturali poste in essere dall’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia in onore della medaglia d’oro al valor militare “Norma Parenti” e proseguirà con le dichiarazioni sulla “festa” nazionale dell’organizzazione CasaPound, che vedrà in città la partecipazione di parlamentari della Lega e di Fratelli d’Italia.

Prenderanno la parola Luciano G. Calì, Presidente ANPI provinciale di Grosseto e Gianfranco Pagliarulo, Presidente nazionale ANPI.

#maipiufascismi, #ANPI, #Maremma

Pagliarulo: “Le dimissioni di Durigon sono un’ottima notizia per la democrazia e l’antifascismo”

Dichiarazione del Presidente nazionale ANPI:

“Le dimissioni del sottosegretario Claudio Durigon sono un’ottima notizia per la democrazia e l’antifascismo. Da questa vicenda arriva un messaggio netto, inequivocabile: in nessuno modo e da parte di nessuno si può oltraggiare la Memoria civile di questo Paese. In nessuno modo e da parte di nessuno si possono ignorare le vittime del fascismo e calpestare figure fondamentali della lotta alla mafia come Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

Esprimo a nome dell’ANPI grande soddisfazione per l’esito positivo di una battaglia che ci ha visto protagonisti e che ha innescato e premiato una larghissima mobilitazione unitaria in difesa dei valori e dei principi della Costituzione nata dalla Resistenza”.

Gianfranco Pagliarulo – Presidente nazionale ANPI

Mobilitiamoci per le donne afghane!

Appello del Coordinamento donne ANPI

Le drammatiche immagini che in queste ore ci arrivano dall’Afghanistan non riescono a raccontare tutto quello che sta succedendo nei luoghi meno accessibili del paese: la fuga disperata verso il confine con il Pakistan, dove la miglior prospettiva è trovare riparo nei campi profughi, lo smantellamento delle case rifugio per donne e bambini, che non solo assicuravano la sussistenza a centinaia di persone, ma che riuscivano a garantire, attraverso l’istruzione e il microcredito, la possibilità di riorganizzare la propria vita a tante donne che ora rischiano di perdere tutto.Di fronte a questa nuova, devastante emergenza umanitaria, è necessaria una mobilitazione urgente, anche di solidarietà materiale.Il Coordinamento Donne Anpi sostiene l’attività dal Cisda (Coordinamento Italiano Sostegno Donne Afghane) e di Rawa (Associazione Rivoluzionaria delle Donne Afghane), organizzazione che ha deciso di rimanere nel paese accanto alla popolazione civile, con un enorme rischio per la sicurezza delle proprie operatrici e operatori.

IL COORDINAMENTO DONNE ANPI

Pagliarulo: “Presidente Draghi è ora di dare un segnale su Durigon, c’è in giro sfiducia”

Appello del Presidente nazionale ANPI al Presidente del Consiglio dei Ministri”Egregio Presidente Draghi sono passati troppi giorni dalla vicenda Durigon e continua una larghissima indignazione popolare, democratica e antifascista. È ora di dare un segnale. Di porre un rimedio deciso a questo vulnus istituzionale che sta portando anche ombre e sfiducia. L’ANPI confida in una positiva e radicale assunzione di responsabilità da parte del Governo che non può che tradursi nella rimozione del sottosegretario dal suo incarico”.

Gianfranco Pagliarulo – Presidente nazionale ANPI

19 agosto 2021

#maipiufascismi, #Durigondimettiti

L’UE predisponga subito un piano di accoglienza dei profughi afghani

Nota della Segreteria nazionale ANPI

Ci sarà il tempo dell’analisi della ventennale guerra afghana, che ha portato morte e distruzione, ha comportato costi incredibili e che si è conclusa con la sconfitta dell’occidente. Ma oggi l’urgenza è il destino delle decine di migliaia di afghane e afghani che stanno fuggendo dal loro Paese. Occorre subito una decisione dell’UE e dell’Italia affinché si predisponga un preciso piano di accoglienza dei profughi. Dopo il disastro della guerra oggi l’onore dell’Europa è nella sua umanità

LA SEGRETERIA NAZIONALE ANPI