Appello alle emittenti radio e ai mezzi di comunicazione

Carissime e carissimi,

l’imminente 25 aprile sarà un evento notoriamente inedito, non fisico, ma sicuramente non privo della sua forza unitaria, della sua autorevolezza, del suo essere una radice fondamentale della nostra democrazia. E della rinascita.
A questo proposito, è importante e doveroso che ognuno faccia la sua parte per illuminarlo il più possibile. L’ANPI, erede diretta delle partigiane dei partigiani, ha lanciato per il 25 aprile alle ore 15 un flash mob intitolato #bellaciaoinognicasa.
Abbiamo chiesto al Paese di intonare dalle finestre, dai balconi l’inno della Resistenza e dunque di coloro che si sono battuti vittoriosamente contro la criminalità nazifascista regalandoci i diritti civili, sociali, la libertà di poter essere ed esistere. La Costituzione.
Ci appelliamo alle emittenti ed alle redazioni attive su tutto il territorio provinciale affinché mettano in campo la propria professionalità e curiosità civili per dar conto adeguatamente dell’evento.
Siamo certi di poter confidare sulla sensibilità di tutte e tutti. Buon lavoro, buona LIBERAZIONE e buona RINASCITA.

Leggi l’appello #bellaciaoinognicasa