Allegata inviamo la nota di ringraziamento del presidente Flavio Agresti, inviata a tutti i protagonisti che hanno permesso la realizzazione della Festa provinciale dell’ ANPI.

E’ con autentica gioia che vi esprimo la soddisfazione mia personale e del Comitato Provinciale dell’ANPI per il successo ottenuto dalla Festa “E questo è il fiore…”, svoltasi a Santa Fiora il 30 e 31 agosto e il 1° settembre. Numerosa è stata la partecipazione dei democratici e antifascisti locali e di gran parte del grossetano e di importante rilievo i contenuti politici e culturali delle iniziative che nell’occasione si sono messe in atto: dall’apertura in piazza, con Fabrizio De Santis, alla pastasciutta che ha chiuso la manifestazione. Interessantissime Giuliana Sgrena e Luciana Rocchi; particolarmente istruttive e emotivamente toccanti le testimonianze rese dai giovani immigrati; molto stimolante l’esperienza del laboratorio “Diversamente Uguali” con i ragazzi del luogo. Tutte cose che hanno arricchito il messaggio, anche etico e morale, lanciato dall’Anpi ai maremmani dalla Peschiera.

Nello stesso tempo ringrazio di cuore tutti coloro, singoli militanti e entità organizzate che, con il proprio encomiabile lavoro o con il loro decisivo sostegno, hanno reso possibile questo importante risultato, che ci legittimamente ci riempie di orgoglio. Penso alle iscritte e agli iscritti alle due sezioni della montagna e alle altre sezioni del territorio che si sono mobilitate, inclusa quella di Abbadia, al Comune di Santa Fiora, alla Fondazione Santa Fiora Cultura, alla Gestione del Parco della Peschiera, alla Coop Amiatina. Ringrazio i Comuni di Casteldelpiano, Arcidosso, Santa Fiora, Castell’Azzara, Seggiano e Cinigiano, Festival Resistente, l’Isgrec, l’Arci, i sindacati confederali Cgil Cisl Uil, per il patrocinio volentieri concesso, che conferma la loro appartenenza al mondo democratico che si riconosce nei valori di giustizia e libertà sanciti dalla Costituzione repubblicana, nata dalla Resistenza.

Abbiamo reso evidente che l’antifascismo rafforza la propria attività anche dalle nostre parti, lottando per la pace, per la democrazia, per la giustizia sociale e per i diritti dell’uomo (cominciando da quelli alla salute e a un lavoro rispettoso dell’ambiente), contro il razzismo, l’odio sociale e la paura, sparsi a piene mani dalla destra estrema per procacciarsi consensi a buon mercato. Siamo un soggetto culturalmente e politicamente plurale, al quale si aderisce al di là delle appartenenze partitiche: e questo vogliamo continuare ad essere con sempre maggiore incisività, sapendo che sui grandi valori che mossero i partigiani (e che restano essenziali per uscire dalla crisi che stiamo vivendo) è possibile e si deve unire ciò che rispetto al governo è e resterà diviso, per il bene di tutti, soprattutto dei più deboli e indifesi. Su questo lavoreremo, anche dedicando al tema la Festa del prossimo anno, che non mancheremo di organizzare contando nella conferma della vostra disponibilità e del vostro entusiasmo.
Grazie ancora, a tutte e a tutti.

Grosseto, 2 settembre 2019

Flavio Agresti
Presidente Comitato Provinciale Anpi “Norma Parenti”

Via M. Ravel 15 – 58100 GROSSETO
anpi.grosseto@live.it
http://www.anpigrosseto.wordpress.com

Annunci