FESTIVAL RESISTENTE – XIX EDIZIONE DAL 22 AL 25 APRILE AL CASSERO DI GROSSETO

Concerti, mostre, teatro, stand gastronomici, spettacoli per i più piccoli, artigianato, presentazione libri e dibattiti, tutti a ingresso gratuito nel suggestivo scenario del Cassero senese, per festeggiare la Liberazione dell’Italia dal fascismo. TUTTI GLI EVENTI SONO A INGRESSO GRATUITO

Segnaliamo quelli organizzati o a cui partecipa l’Isgrec (nel sito dell’Istituto trovate il programma completo degli eventi)

SABATO 22 APRILE

ore 16.30 “A cento anni dalla nascita di Carlo Cassola: Liberazione e dopoguerra nella vita e nell’opera dello scrittore”.

Ne parlano Adolfo Turbanti (storico Isgrec), Riccardo Bardotti (docente di letteratura italiana Isrsec), Marco Bianciardi (critico cinematografico). Iniziativa in collaborazione con Isgrec (Istituto Storico Grossetano della Resistenza e dell’Età Contemporanea) e Isrsec (Istituto Storico della Resistenza Senese e dell’Età Contemporanea).

ore 18.30 inaugurazione della mostra su Norma Parenti e visita guidata a cura dell’Isgrec.

La mostra è esposta per la prima volta a Grosseto su gentile concessione del Comune di Massa Marittima, che nel 2015 ne commissionò la realizzazione all’Isgrec, in occasione del 70° della Resistenza.

DOMENICA 23 APRILE

ore 16.30 “A ottant’anni dalla guerra civile spagnola”

Incontro con i ricercatori dell’Isgrec Ilaria Cansella e Enrico Acciai sui volontari antifascisti toscani nella guerra civile spagnola.

A seguire: proiezione del documentario Isgrec “Tutte le speranze di un’epoca” e distribuzione del materiale prodotto dall’Isgrec.

MARTEDI’ 25 APRILE

ore 16.00 Percorsi della memoria: visita guidata alle pietre d’inciampo in piazza del Duomo, a cura dell’Isgrec.

Annunci

anpi Follonica-Festival Resistente

anpi follonica

Carissimi,

il 25 aprile si avvicina e, per il 2017, le celebrazioni della Festa della Liberazione a Follonica assumono una connotazione ancora più importante.
Per la prima volta infatti l’ANPI di Follonica, assieme al movimento Agende Rosse Peppino Impastato, e con il sostegno del Comune di Follonica, ha organizzato un vero e proprio Festival Resistente. 5 giorni di mostre, dibattiti, cinema e musica sui valori della democrazia, dei diritti, del lavoro, della memoria e della libertà, per una manifestazione che abbiamo voluto intitolare come una vecchia canzone di lotta: “Compagno Cittadino, Fratello partigiano – Resistenza quotidiana nel terzo millennio”, da giovedì 20 fino a martedì 25 aprile, tra l’ex Casello Idraulico e il Giardino (Via Roma), la Sala Tirreno (Via Bicocchi 53/a) e naturalmente il Parco della Rimembranza.

In questi giorni, dal pomeriggio alle 16.30 fino alle 19.30, sarà ufficialmente aperto il Tesseramento 2017. Chiunque lo vorrà potrà venire a ritirare la tessera nei locali del Casello. Altra importante novità è l’apertura di una sede dell’ANPI a Follonica. La CGIL di Follonica, infatti, ci offre una stanza nei locali di via Europa. L’inaugurazione della sede, con una piccola cerimonia, si terrà il 25 aprile quando, al termine delle celebrazioni al Parco della Rimembranza, ci sposteremo proprio in viale Europa per scoprire la targa della nuova sede.
Infine, sempre il 25 aprile, vorrei invitare a prenotarvi al pranzo partigiano al Ristorante “ il Tiburon” (Via Spiaggia di Levante) al prezzo di 20 €. Per prenotazioni telefonare ai numeri 056655918 oppure al numero 3388741299.

Di seguito il programma dettagliato del festival, assolutamente da non perdere
.
Da Giovedi 20 Aprile alle ore 17 e 30 fino al 25 all ‘ex casello Idraulico,mostra permanente a fumetti , edizioni Becco giallo dal titolo “ 1, 10, 100 agende rosse, quale democrazia?” La mostra racconta cinque storie di cinque personaggi (Peppino Impastato, Ilaria Alpi, Mauro Rostagno, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino) che hanno dedicato e sacrificato la loro esistenza alla giustizia e alla libertà.

Venerdi 21 Aprile alle ore 17 all’ex Casello Idraulico , presentazione del libro “Bandito, storia partigiana in Maremma” con la presenza dell’autore Graziano Mantiloni. Introduce Paolo Dolfi dell’Anpi di Follonica . Presente il partigiano Aroldo Colombini.

Venerdi 21 ore 21 presso la Sala Tirreno , proiezione del film “ L’uomo che verrà” di Giorgio Diritti, dedicato alla terribile strage nazifascista di Marzabotto.

Sabato 22 ore 17 e 30 alla sala Tirreno , Convegno dal titolo “ La Resistenza oggi e il coraggio di respingere l’indifferenza” ospite Antonio Ingroia e un rappresentante di Emergency.

Lunedi 24 ore 17 e 30 all’Ex Casello Idraulico convegno dal titolo “ Resistenza e lavoro, tre anni senza altoforno , quale futuro?” Per parlare della grave siderurgica del nostro territorio. Ospiti Alberto Prunetti , scrittore, Marta Fana, ricercatrice economista e Roberto Bragiola, operaio e membro dell’Associazione Ruggero Toffolutti.

Martedi 25 la giornata sarà dedicata alle celebrazioni ufficiali: alle ore 10 e 30 al Parco delle Rimembranza partenza del corteo con la banda cittadina. Alle ore 12 e 30 inaugurazione della nuova sede dell’Anpi in Viale Europa a Follonica mentre alle 13 vi sarà il pranzo partigiano al Ristorante “ il Tiburon” al prezzo di 20 €. Per prenotazioni telefonare ai numeri 056655918 oppure al numero 3388741299

La rassegna si concluderà alle 17 nel giardino dell’ex casello Idraulico con il concerto del gruppo musicale “I sonatori della Boscaglia”

Un caro saluto.

Per l’ANPI – sezione di Follonica “Virio Ranieri”

Nicola Giordano

https://drive.google.com/file/d/0B76hjxop7jNlaG1HeGhObzlyd3BESFJnUy1LRWNiazJuRjNR

https://drive.google.com/file/d/0B76hjxop7jNlNWFnWGgzazBDVlk1Vm05el9wUG5Xb2EzRWhz/view?usp=sharing
/view?usp=sharing