Allegare il Mein Kampf………………..

Allegare il Mein Kampf (atto peraltro vietato dalla legge in Germania) ad un quotidiano può considerarsi una tra le tante iniziative escogitate per procurare una boccata di ossigeno ad un ramo, quello dei giornali in cartaceo, in grave crisi di sopravvivenza o non piuttosto una scelta editoriale di vistoso e grave segno politico, tanto più se cade, come è il caso del Giornale, nel momento più caldo della campagna elettorale per le amministrative, quello dei ballottaggi? L’Anpi Provinciale di Grosseto non intende trincerarsi dietro l’alibi della difesa della libertà di stampa e individua nell’atto del quotidiano diretto da Sallusti un inquietante potenziale eversivo, perfettamente in linea con le posizioni razziste e xenofobe, quando non addirittura fitte di richiami al nazismo, che trovano spazio tra i tratti peculiari degli schieramenti di centrodestra oggi candidati alla guida di tante città italiane. Né l’incriminazione per apologia di reato, né quella per negazionismo, secondo la recentissima legge emanata qualche giorno fa dal Parlamento italiano, possono colpire la direzione del Giornale. Ma una netta condanna culturale e politica proviene dalle forze democratiche e antifasciste che si riconoscono nell’Anpi Provinciale di Grosseto.
La Presidenza di Anpi Provinciale Grosseto

Annunci