A Niccioleta si ricordano le vittime dell’eccidio nazifascita con una cerimonia

NICCIOLETA – Il sangue innocente versato dai Martiri di Niccioleta nel 1944 non verrà dimenticato nemmeno quest’anno. Il Comune di Massa Marittima ha predisposto un programma di iniziative che avranno come luoghi simbolo Niccioleta, dove la tragedia ebbe inizio e Calstelnuovo Val di Cecina, dove essa si compì.

Ma chi erano i martiri di Niccioleta? Erano lavoratori della miniera di pirite della Niccioleta, nel comune di Massa Marittima, che nel 1944 avevano organizzato turni di guardia agli impianti per scongiurare saccheggi e distruzioni a opera dei nazifascisti in ritirata.

Furono scoperti e denunciati da delatori locali. Difendevano la miniera e il loro diritto a lavorare. Sei minatori furono massacrati subito, il 13 giugno, sul piazzale dello spaccio aziendale di Niccioleta. Altri 144 tra uomini e ragazzi furono tradotti a Castelnuovo Val di Cecina, in provincia di Pisa. Il giorno seguente, in località Vallino ne furono assassinati altri 77.

Per ricordare questa pagina di sangue innocente versato per la libertà e in difesa del lavoro, a distanza di 72 anni sono previste due giornate distinte. Ecco il programma nel dettaglio:

Domenica 12 giugno
Ore 8,30 – partenza da Massa Marittima, Piazza XXIV Maggio per Niccioleta con pullman Tiemme alla volta di Nicccioleta
Ore 9,30 – Niccioleta, Chiesa Parrocchiale Santa Messa
Ore 10,30 Piazza 13 giugno
Saluto del sindaco Marcello Giuntini
Interverrà il consigliere regionale Leonardo Marras
Banda città di Massa Marittima
In caso di pioggia gli interventi si terranno presso il Centro Documentazione della Miniera
Ore 12,00 Deposizione corona al Cippo della Memoria per i Martiri di Niccioleta
Ore 13,00 Pranzo su prenotazione presso il Centro Sociale di Niccioleta (fino ad esaurimento posti)
Per prenotazioni telefonare ai numeri: 338-2131786 o 3356627942 (Coop.va Insieme)
Ore 15,30 Niccioleta, piazzale antistante al bar. Iniziative sez. Anpi “Martiri di Niccioleta” di Massa Marittima. Intervento Katia Taddei “Le stragi dell’estate del 1944 e la strategia della terra bruciata”. A seguire canzoni popolari eseguite dalla chitarra di Maurizio Lipparini.

Martedì 14 giugno
Ore 16,00 – partenza da Massa Marittima, Piazza XXIV Maggio per Castelnuovo Val di Cecina con pullman Tiemme.
Ore 17,30 – ritrovo ai giardini pubblici di Castelnuovo Val di Cecina

http://www.ilgiunco.net/2016/06/06/a-niccioleta-si-ricordano-le-vittime-delleccidio-nazifascita-con-una-cerimonia/

Annunci