Riceviamo dal Comitato Regionale ANPI di Firenze

” alcuni dicono che noi dell’ANPI, abbiamo preso posizione contro le riforme, accettando quella del nostro Presidente, senza nemmeno discuterne la validità:
a parte che sappiamo benissimo che la cosa è stata discussa nel Comitato Nazionale ed approvata all’unanimità e
all’Assemblea Nazionale, i contrari sono stati pochissimi,

leggete il documento che Vi allego che è stato scritto dall’Associazione Giuristi democratici: è molto lungo ma spiega chiaramente quali sono le controindicazioni per una gestione democratica dello stato
inoltre, in fondo, ci sono anche sei interventi firmati non dagli ultimi venuti, quello in chiusura è di Zagrebelsky….
Direi che la stampa strumentalizza posizioni dei pochi per lanciare l’idea che l’ANPI stà per spaccarsi, non diamogli spago e ricordiamo, anzitutto a noi stessi, che proprio Smuraglia ha detto che ognuno voti secondo coscienza……..
Cordialmente
mauro socini ”

https://drive.google.com/file/d/0B76hjxop7jNlWEM3M00xdTZJcHdrSmNsSUJLcEJMUjY0Y240/view?usp=sharing

Annunci