Maria Gori, detta Mariella, si è spenta il 14 maggio.

articolo pubblicato sul Tirreno del 18.05.2010 :

” MANCIANO. Maria Gori, detta Mariella, si è spenta il 14 maggio. Dopo una lunga e penosa malattia la staffetta partigiana ha cessato la sua corsa. Era l’unica figura femminile mancianese che ha partecipato attivamente alla lotta di liberazione, prima con la Banda Arancio e poi con i Tenenti Canzanelli e Lucchini. Figlia di Giuseppe Gori, antifascista mancianese, promotore insieme ad Arancio Santi, di una riunione avvenuta il 9 settembre 1943 nella propria abitazione, Mariella con altri giovani aveva partecipato a costituire il primo gruppo partigiano denominato Banda Armata Montauto, a cui poi si sono aggregati Canzanelli e Lucchini, Mariella poco più che ventenne accontava spesso quella sera, soprattutto quel giuramento simbolico dei 15 giovani presenti a cerchio sul tavolo di cucina. Respirare quell’aria l’aveva spinta a partecipare all’attività della Banda con il ruolo delicato e pericoloso di staffetta. «Solo pochi giorni fa, il 1º maggio – ricordano gli amici – ha partecipato, pur sofferente, alla commemorazione dei Caduti, l’abbiamo tutti salutata con affetto, lei ci guardava con i suoi occhi vivaci e penetranti, abbiamo avuto l’impressione che fosse l’ultimo saluto, l’ultimo bacio ad una vita vissuta per la libertà e la giustizia. Ti ricorderemo sempre e con rispetto per i tuoi sentimenti, la tua tolleranza, i tuoi ideali e le tue passioni». “

Annunci