ribelli, oggi presso la Biblioteca Comunale di Gavorrano…..

Venerdì 11 maggio 2012 alle ore 21 presso la Biblioteca Comunale di Gavorrano ANPI GROSSETO COMITATO PROVINCIALE “NORMA PARENTI”
in collaborazione con la Biblioteca Comunale di Gavorrano e l’Associazione culturale Officina HermesPresentazione del libro “Ribelli”
Gli ultimi partigiani raccontano la Resistenza di ieri e di oggidi Domenico Guarino e Chiara Brilli, con il documentario “Ribelli!” di Massimo D’orzi e Paola Traverso (Il Gigante Cinema).”Ribelli!” raccoglie le storie di chi l’Italia l’ha ri-fatta per davvero, dopo il buio del ventennio fascista. Partigiani – originari di Bologna, Firenze, Venezia, Genova, Milano, Napoli, Parma, Roma, Viareggio… – che a vent’anni e anche meno misero in gioco tutto, a cominciare dalla vita, per amore della libertà e della democrazia. Uomini e donne che in questo libro e nel documentario in dvd accluso si raccontano, confrontano la loro esperienza con l’Italia del presente con lucidità emozionante e lanciano moniti e insegnamenti su cui riflettere. I partigiani protagonisti del libro (Silvano Sarti detto Pillo), presidente ANPI Firenze; Leandro Agresti (Marco); Marisa Rodano, tra le fondatrici dell’UDI e prima donna vicepresidente della Camera; Miriam Pellegrini Ferri; Giuliano Martelli (Saturno); Vittorio Meoni (unico sopravvissuto dell’eccidio di Montemaggio), già senatore, presidente ANPI Siena; Didala Ghilarducci, presidente ANPI di Viareggio e Lucca; Marcello Citano (Sugo); Massimo Rendina, primo direttore TG RAI, presidente ANPI Roma; Teresa Vergalli (Annuska); Laura Seghettini; Vinca Kitarovìch (Lina), prima staffetta della 7ª G.A.P Bologna; Antonio Amoretti e Gennaro Di Paola, protagonisti delle 4 giornate di Napoli; Rolando Ricci, deportato a Mathausen, già senatore e ex presidente ANPI Nazionale) raccontano le loro scelte di resistenza e si confrontano con l’attualità, offrendo una riflessione lucida e concreta sulla realtà politca e sociale italiana e raccontando la possibilità, i modi ed il contesto di una nuova ribellione, che parta dalle conquiste del passato,ed innanzitutto dalla nostra Costituzione, per costruire il futuro del nostro paese. E del mondo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...