Indignatevi!

Il mio augurio a ciascuno di voi è che abbiate un motivo per indignarvi. E’fondamentale. Quando qualcosa ci indigna, come a me ha indignato il nazismo, allora diventiamo militanti, forti e impegnati. Abbracciamo un’evoluzione storica e il grande corso della storia continua grazie a ciscuno di noi. Ed è un corso orientato verso una maggiore giutizia, una maggiore libertà, ma non la libertà incontrollata della volpe nel pollaio. Questi diritti, promulgati nella Dicharazione Universale dei Diritti dell’Uomo, 1948, sono universali. Se incontrate qualcuno che non ne beneficia, abbiate pietà, aiutatelo e conquistarli.

Ai giovani dico : guardatevi attorno, e troverete gli argomenti che giustificano la vostra indignazione, il trattamento riservato ai senza diritto (come gli immigrati, i Roms). Troverete situazioni concrete che vi indurranno a intraprendere un’azione civile risoluta. (Stéphane Hessel)

Da Wikipedia:

Stéphane Hessel (Berlino, 20 ottobre 1917) è un diplomatico, politico e scrittore tedesco naturalizzato francese, combattente nella Resistenza Francese durante la seconda guerra mondiale e deportato nel campo di concentramento di Buchenwald.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...